La produzione dell'aceto balsamico di modena igp

Dall’attenta verifica di tutte le fasi di produzione nasce il naturalmente denso Due Vittorie

L’azienda è composta da due reparti: la cantina e l’acetaia.

In cantina giungono le uve dai vigneti di proprietà, il cui vitigno è il Lambrusco di Sorbara DOC.
Dalla morbida pigiatura delle uve si ottiene il mosto d’uva, il quale subisce una prima concentrazione per evaporazione da riscaldamento dell’acqua che lo compone, per ottenere mosto concentrato.

Il semilavorato è trasferito in acetaia, dove il mosto concentrato subisce una seconda concentrazione a lenta cottura, per ricavare finalmente il mosto cotto.
L’aceto di vino, secondo ingrediente del Balsamico, viene messo a maturare in tini di legno di quercia. In seguito il mosto cotto viene miscelato all’aceto di vino e messo a riposare in tini di rovere, per un periodo tale da ottenere un prodotto armonico, con elevatissima costanza organolettica.

Tutte le fasi del processo da cui nasce l’Aceto Balsamico di Modena IGP dell’Agricola Due Vittorie sono controllate e verificate tramite un sistema certificato.

L’Aceto Balsamico Due Vittorie ottenuto è caratterizzato da:

ALTA DENSITÀ (non contiene addensanti)
ECCEZIONALE EQUILIBRIO FRA AGRO E DOLCE
ASSENZA DI COLORANTI (non contiene caramello)
ASSENZA DI CONSERVANTI

logo

Due Vittorie Oro

Due Vittorie Famiglia

Due Vittorie Argento

Scopri le ricette dei grandi chef!

Azienda

Prodotti