array(37) { ["SERVER_SOFTWARE"]=> string(68) "Apache/2.4.6 (CentOS) OpenSSL/1.0.2k-fips mod_fcgid/2.3.9 PHP/5.4.16" ["REQUEST_URI"]=> string(77) "/aceto-balsamico-di-modena-a-proteggerlo-dalla-contraffazione-il-nac/?f=novit" ["REDIRECT_UNIQUE_ID"]=> string(27) "XBYkmNVFPt8t8ckhgTOkFAAAAAM" ["REDIRECT_HTTPS"]=> string(2) "on" ["REDIRECT_SSL_TLS_SNI"]=> string(18) "www.duevittorie.it" ["REDIRECT_STATUS"]=> string(3) "200" ["UNIQUE_ID"]=> string(27) "XBYkmNVFPt8t8ckhgTOkFAAAAAM" ["HTTPS"]=> string(2) "on" ["SSL_TLS_SNI"]=> string(18) "www.duevittorie.it" ["HTTP_USER_AGENT"]=> string(40) "CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/)" ["HTTP_ACCEPT"]=> string(63) "text/html,application/xhtml+xml,application/xml;q=0.9,*/*;q=0.8" ["HTTP_HOST"]=> string(18) "www.duevittorie.it" ["HTTP_CONNECTION"]=> string(10) "Keep-Alive" ["HTTP_ACCEPT_ENCODING"]=> string(4) "gzip" ["PATH"]=> string(49) "/usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/bin" ["SERVER_SIGNATURE"]=> string(0) "" ["SERVER_NAME"]=> string(18) "www.duevittorie.it" ["SERVER_ADDR"]=> string(13) "95.110.192.25" ["SERVER_PORT"]=> string(3) "443" ["REMOTE_ADDR"]=> string(13) "54.84.236.168" ["DOCUMENT_ROOT"]=> string(26) "/home/www/mage_duevittorie" ["REQUEST_SCHEME"]=> string(5) "https" ["CONTEXT_PREFIX"]=> string(0) "" ["CONTEXT_DOCUMENT_ROOT"]=> string(26) "/home/www/mage_duevittorie" ["SERVER_ADMIN"]=> string(14) "root@localhost" ["SCRIPT_FILENAME"]=> string(36) "/home/www/mage_duevittorie/index.php" ["REMOTE_PORT"]=> string(5) "46712" ["REDIRECT_QUERY_STRING"]=> string(7) "f=novit" ["REDIRECT_URL"]=> string(69) "/aceto-balsamico-di-modena-a-proteggerlo-dalla-contraffazione-il-nac/" ["GATEWAY_INTERFACE"]=> string(7) "CGI/1.1" ["SERVER_PROTOCOL"]=> string(8) "HTTP/1.1" ["REQUEST_METHOD"]=> string(3) "GET" ["QUERY_STRING"]=> string(7) "f=novit" ["SCRIPT_NAME"]=> string(10) "/index.php" ["PHP_SELF"]=> string(10) "/index.php" ["REQUEST_TIME_FLOAT"]=> string(14) "1544955032.781" ["REQUEST_TIME"]=> string(10) "1544955032" }
Novità
back
< >
novembre 2011

Aceto Balsamico di Modena: a proteggerlo dalla contraffazione il Nac

Sono tanti, in Italia, i prodotti di qualità marchiati IGP, DOC e DOP. E più sono conosciuti, amati, consumati e premiati più queste specialità tipiche della nostra terra rischiano di venir plagiate e contraffatte.

Anche il nostro caro Aceto Balsamico di Modena non è esente dal rischio contraffazione, anzi. Da recenti ispezioni effettuate dal Nac (carabinieri del nucleo antifrode) a Parma, sono emersi grandi quantitativi di aceto balsamico di modena Igp che tale non era. Il Consorzio Aceto Balsamico di Modena plaude al successo ottenuto dalle scrupolose ricerche del Nac e, come si legge in una nota, tiene a sottolineare, per l’ennesima volta, che “l’Aceto Balsamico di Modena è una IGP riconosciuta a livello europeo dal 2009 e in quanto tale è soggetta a rigide norme produttive e di presentazione, al fine di garantire al consumatore la correttezza e la qualità di ciò che acquista”.

Il presidente del Consorzio aggiunge che “il settore dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, ma anche quello delle due Dop dell’Aceto Balsamico Tradizionale, di Modena e Reggio Emilia soffre particolarmente dei continui attacchi che vengono portati alla denominazione: vi é chi ne imita il nome, sia a livello nazionale che internazionale, offrendo un prodotto senza alcuna garanzia di qualità, anzi spesso così deludente da danneggiare l’immagine del prodotto originale, e vi è chi lo utilizza spregiudicatamente, senza appunto ottenere autorizzazione, come nei casi constatati dai Nac. Si tratta di danni molto gravi, per un settore il cui volume è di oltre 93 milioni di litri, con un valore di mercato di oltre 400 milioni di euro: il nostro Consorzio da anni si sta battendo per richiedere maggiore tutela alle Istituzioni, per cui l’attenzione di cui il prodotto oggi è oggetto da parte delle Autorità di controllo risulta particolarmente gradita, e lodevole”.

Le operazioni dei Nac di Parma hanno portato al sequestro di oltre 30mila kg di prodotti alimentari, per un valore che arriva a 500mila euro. Sono stati ritirati dal commercio anche migliaia di vasetti di sottaceti che presentavano sull’etichetta un richiamo, non lecito né autorizzato, all’aceto balsamico di Modena.

FONTE: Ansa

Genuino fino all’ultima goccia

scopri di più

Scopri come viene prodotto l’Aceto Balsamico Due Vittorie: una garanzia per gusto e tradizione

Top Chef

scopri di più

Due Vittorie sarà per il terzo anno
l'Aceto Balsamico scelto da MasterChef

Gennaro Esposito
Paccheri con alici e Aceto Balsamico
Alex Atala
Pesce con cannella e Balsamico
Massimo Bottura
Crostatina al limone con Aceto Balsamico

    I grandi chef e l'Aceto Balsamico di Modena IGP